E’ lo studio di alcuni segmenti scheletrici con il paziente in posizione eretta. I segmenti scheletrici più frequentemente studiati sotto carico sono: il piede, la caviglia, il ginocchio, il bacino, la colonna lombare. Esistono, poi, degli studi sotto carico “abbinati” come ad esempio l’esame della colonna in toto su unica immagine oppure del bacino e degli arti inferiori. La radiografia segmenti scheletrici sotto carico serve a verificare il comportamento del segmento scheletrico oggetto di esame quando si trova sotto carico, ovvero sotto uno sforzo e non a riposo.

PERCHE’ SI EFFETTUA LO STUDIO SOTTO CARICO DELLA COLONNA LOMBARE

Si esegue essenzialmente per verificare la curvatura della colonna lombare. La radiografia è utile per studiare indirettamente stati di forte contrattura muscolare o per verificare direttamente lo “stato” di una frattura vertebrale in una situazione di non riposo.

PERCHE’ SI EFFETTUA LA RADIOGRAFIA DEL BACINO SOTTO CARICO

Lo studio si esegue per studiare principalmente asimmetrie del paziente a livello del bacino e delle anche.

PERCHE’ SI EFFETTUA LO STUDIO DEL GINOCCHIO SOTTO CARICO

La radiografia si esegue essenzialmente per verificare lo stato del ginocchio e dei suoi angoli (varismo e valgismo). È spesso eseguito prima di effettuare un intervento di protesi del ginocchio.

PERCHE’ SI EFFETTUA LA RADIOGRAFIA DEL PIEDE SOTTO CARICO

Lo studio del piede sotto carico é indicato principalmente per due motivi: lo studio della pianta del piede al fine di definire situazioni di piattismo o cavismo del medesimo e per lo studio dell’alluce valgo.

PER IL RITIRO DELL’ESAME CONSULTARE LA SEZIONE “RITIRO REFERTI