Descrizione

La RM Cuore è una metodica diagnostica non invasiva che permette lo studio del cuore grazie all'impiego di Campi Magnetici grazie alla quale è possibile ottenere informazioni differenti circa la morfologia, la contrattilità, la composizione e la funzione delle differenti strutture del cuore . Risulta particolarmente utile nella definizione della prognosi e nella scelta dell' iter terapeutico.

A cosa serve

La RM del Cuore può essere utilizzata per la definizione diagnostica di diverse patologie a carico del cuore e delle valvole cardiache. tra esse distinguiamo:

  • cardiopatia ischemica acuta e cronica
  • cardiopatia congenita
  • miocarditi e pericarditi
  • cardiomiopatie (dilatative ,ipertrofiche)
  • cardiopatie congenite
  • masse cardiache
  • valvulopatie
  • malattie del pericardio
Preparazione all'esame

Non sono previste particolari preparazioni per sottoporsi alla RM Cuore. Possono essere predisposti trattamenti preventivi per evitare reazioni nei soggetti allergici che devono sottoporsi al MDC paramagnetico. E' consigliabile portare in visione tutta la documentazione cardiologica a disposizione al fine di chiarire con esattezza il quesito diagnostico. Nei giorni che precedono l'esame occorre sottoporsi ad un prelievo per la valutazione della CREATININEMIA.

Esecuzione dell'esame

Il paziente verrà preparati all'esame tramite l'inserimento di un ago-cannula in una vena del braccio che servirà per la successiva iniezione del Mdc paramagnetico, quindi viene fatto accomodare sul lettino e verranno posizionati sul torace gli elettrodi per il monitoraggio del battito cardiaco, infine viene posizionata la bobina che permetterà l'esecuzione dell'analisi RM. Per la buona riuscita della RM cardiaca è consigliabile che il paziente riesca a trattenere il fiato per circa 10 secondi durante l'acquisizione di ognuna delle sequenze che compongono l'esame.

Durata esame

La durata complessiva dell'esame può variare dai 30 ai 50 minuti.